Il Tartufo

tartufo

Il terreno di proprietà dell'Azienda è predisposto alla coltivazione del tartufo NERO PREGIATO.
In due appezzamenti non trattati con prodotti chimici abbiamo messo a dimora alcune piante micorizzate tra le più indicate per la crescita del tartufo nero pregiato.
Cosa è una TARTUFAIA COLTIVATA
Viene definita tartufaia coltivata quella costituita da impianti realizzati ex novo mediante la messa a dimora di piante preventivamente micorrizate e successivamente sottoposte alle medesime cure relative alle tartufaie controllate.
Caratteristiche di una Tartufaia Coltivata
La buona riuscita di una tartufaia coltivata dipende principalmente dall'adeguatezza del terreno e dalla qualità della micorizzazione; in secondo luogo anche dalla densità delle piante e dall'idratazione e aerazione del terreno.

TARTUFO NERO PREGIATO (Tuber melanosporum Vittadini)
Le sue dimensioni vanno da una noce ad un grande arancio, in casi eccezionali può superare anche il Kg di peso mentre la sua forma è pressochè rotondeggiante. Il profumo è gradevole, delicato, aromatico ed il sapore è ottimo.
A differenza del tartufo bianco pregiato che deve essere consumato crudo, il nero pregiato mantiene di più il profumo ed il sapore dopo la cottura. La tartufaia è facilmente individuabile in quanto la sua presenza è segnalata da una zona alla base dell'albero senza erba ed arbusti, al contrario del tuber magnatum pico, la cui individuazione è rimessa esclusivamente al cane.

Leggi tutto...
About the Author
Devi effettuare il login per inviare commenti

Breadcrumbs

  Home
Questo sito utilizza cookies. Continuando a navigare si accetta il loro uso.